vporn fingering a pierced twat.

Home Green lifestyle

Green lifestyle

C’era una volta il mare, oggi c’è un litorale inquinato!

Tra le svariate bellezze della penisola italiana, il mare rappresenta una di quelle. Da sempre il mare è uno strumento di collegamento usato dai grandi imperi della storia che hanno scelto di colonizzare l’Italia soprattutto per la sua posizione strategica....

4 giorni di lavoro o 6 ore al giorno e più tempo libero:...

A distanza di poco più di un anno, torniamo a parlare di Work/Life Balance, cioè l'equilibrio tra vita lavorativa e vita privata e il giusto bilanciamento tra le due dimensioni. Esempi e best practise di multinazionali che si distinguono per aver...

Che cos’è la sostenibilità?

L'Ambiente è emozione, è passione. Ma la sostenibilità è scienza, ed è complessa per sua natura. Più che di facili semplificazioni, necessita di chiarezza per essere compresa.

Il CorriereTv si occupa del mercato dell’auto elettrica in Italia. Perché non va?

09Milena Gabanelli e Andrea Marinelli affrontano il problema delle emissioni dei gas di scarico delle automobili, che contribuiscono in maniera drastica al riscaldamento del pianeta. Si chiedono perchè il mercato dell’auto elettrica in Italia non va. Quali sono gli ostacoli che...

“Ciao ciao petrolio” il libro che incoraggia i più piccoli ad avere cura del...

Con Ciao ciao petrolio Harriet Russell parla alle nuove generazioni, incoraggiandole ad avere cura del Pianeta

Ad Amsterdam, il primo supermercato al mondo plastic free

Ekoplaza comunica che entro la fine dell'anno il progetto sarà ampliato a 74 punti vendita in Olanda. Tutti i prodotti sono realizzati in vetro, metallo o materiale compostabile. Un totale di 680 articoli plastic free.

L’Albero di Natale deve essere finto (altamente inquinante) o vero (che favorisce la deforestazione)?

Coldiretti: gli alberi finti inquinano 10 volte in più di quelli veri che dopo le feste possono restare in vaso o diventare pellet

Climate change, allarme dell’Ipcc: «Agire subito o sarà catastrofe»

L'obiettivo concordato a Parigi in pompa magna nel 2015 era quello di contenere l'aumento della temperatura globale. Ma già oggi quell'obiettivo è fortemente a rischio, dal momento che la temperatura media terrestre potrebbe arrivare a crescere di 1,5 gradi già tra il 2030 e il 2052.  Ma il nuovo grido d'allarme lanciato dall'Ipcc (Intergovernmental Panel on Climate Change) nel suo rapporto speciale punta nella direzione dell'urgenza di intensificare le azioni per contrastare il riscaldamento globale

Una casa a basso impatto ambientale. Anche in Italia è possibile. E necessario.

L'italia sta facendo passi da gigante nel settore dell'efficientamento energetico ma purtroppo questo non basta. La strada è ancora lunga ma abbiamo voglia di percorrerla. Basti pensare che gli edifici italiani sono tra i più energivori in Europa: l’80% delle nostre case ha più di 40 anni ed è stato costruito senza quegli accorgimenti e quelle tecnologie che oggi consentono di ottenere una certificazione energetica di classe A...

L’80% della deforestazione dipende da ciò che mangiamo, beviamo secondo il Wwf

Il 30% della superficie del mondo è occupata da foreste. Oltre 41 milioni di persone hanno un lavoro correlato al settore. 13 milioni duecentomila sono occupate direttamente nel settore forestale. L'80% delle specie terrestri animali vivono nelle foreste. Forse una delle funzioni...

Ultime notizie

Follow US

13,814FansLike
www.4porn.icu pyat razvratnits prinuzhdayut muzhika delat im anilingus.