Home Ricerca e sviluppo

Ricerca e sviluppo

Ad Amsterdam, il primo supermercato al mondo plastic free

Ekoplaza comunica che entro la fine dell'anno il progetto sarà ampliato a 74 punti vendita in Olanda. Tutti i prodotti sono realizzati in vetro, metallo o materiale compostabile. Un totale di 680 articoli plastic free.

Il gioco social #10yearschallenge applicato sulla natura

Grazie ai trattamenti estetici e alla chirurgia il nostro volto è cambiato poco in 10 anni. Ma l'aspetto del pianeta, purtroppo, è cambiato molto. E non in meglio.

Riscaldamento Globale: i prossimi anni sono fondamnentali per contrastare gli enormi rischi del disastro...

Perchè il futuro ha bisogno delle donne. Meglio se italiane. Barbara Mazzolai è l'ingegnere biochimico alla guida del gruppo di ricerca che ha ideato primi robot pianta.

Dall’Italia piante e alberi che accendono lampade a Led

Perchè il futuro ha bisogno delle donne. Meglio se italiane. Barbara Mazzolai è l'ingegnere biochimico alla guida del gruppo di ricerca che ha ideato primi robot pianta.

Non più riciclare ma “abolire” la plastica. Nasce Plastic Potato.

Alcuni rifiuti, in primis la plastica, non dovrebbero semplicemente essere più prodotti. Il loro livello inquinante è talmente elevato e il tempo per il loro smaltimento totale talmente lungo, che non possiamo più permetterci di produrre oggetti in plastica.

LAVORARE 6 ORE AL GIORNO, CI RENDE PIU’ PRODUTTIVI, PIU’ IN SALUTE E PIU’...

Work/Life Balance, ovvero l'equilibrio tra lavoro e vita privata. Significa che se lavorate troppo, lavorate inutilmente e sarete sempre troppo occupati per godervi la vita ed essere felici. 

Climate change, allarme dell’Ipcc: «Agire subito o sarà catastrofe»

L'obiettivo concordato a Parigi in pompa magna nel 2015 era quello di contenere l'aumento della temperatura globale. Ma già oggi quell'obiettivo è fortemente a rischio, dal momento che la temperatura media terrestre potrebbe arrivare a crescere di 1,5 gradi già tra il 2030 e il 2052.  Ma il nuovo grido d'allarme lanciato dall'Ipcc (Intergovernmental Panel on Climate Change) nel suo rapporto speciale punta nella direzione dell'urgenza di intensificare le azioni per contrastare il riscaldamento globale

I Premi Nobel William Nordhaus e Paul Romer: chi sono e perché hanno vinto.

Premi Nobel a Nordhaus e Romer, due economisti molto attenti alla crescita “sostenibile”.

Museo Nomade: un nuovo edificio

Shigeru Ban, vincitore del premio Pritzker 2014, è un architetto spesso celebrato per le sue strutture a umanitarie e di soccorso in caso di catastrofi, costruite con materiali riciclati o riciclabili. Dall'altra parte dello spettro, è famoso per i...

il G7 discute su ““costruire i sistemi energetici del futuro”

“La maggior parte dei Paesi”, si legge in una nota ufficiale (evidente, quindi, l’esclusione degli Stati Uniti; traduzione nostra dall’inglese), “ha confermato il suo forte impegno per implementare gli accordi di Parigi in modo da limitare l’incremento delle temperature medie globali ben sotto 2 gradi centigradi, rispetto all’età preindustriale […]”. La maggior parte dei Paesi ha confermato l’impegno di accelerare la de-carbonizzazione del settore energetico.

Ultime notizie

Follow US

9,130FansLike