Home Ricerca e sviluppo

Ricerca e sviluppo

video

La “scatola” italiana che produce energia e acqua potabile

È una “scatola” alta poco meno di due metri e si monta in meno di tre ore. L'ha inventata un italiano ed è un'invenzione che può migliorare la vita di milioni di persone. Al CES di Las Vegas è...

Oltre 10 milioni di lavoratori impiegati nell’Energia rinnovabile

Secondo i dati  Irena, 10,3 milioni sono i lavoratori che in tutto il globo sono impiegati nel settore delle energie rinnovabili .

Non più riciclare ma “abolire” la plastica. Nasce Plastic Potato.

Alcuni rifiuti, in primis la plastica, non dovrebbero semplicemente essere più prodotti. Il loro livello inquinante è talmente elevato e il tempo per il loro smaltimento totale talmente lungo, che non possiamo più permetterci di produrre oggetti in plastica.

L’intervista di Elite ad Alessandro Esposito, Ceo Italia Power Group

Ai microfoni di Elite, Alessandro Esposito, Ceo di Italia Power Group, ci racconta il progetto aziendale di un gruppo che punta tutto sull'efficientamento energetico e sul benessere del pianeta.

LAVORARE 6 ORE AL GIORNO, CI RENDE PIU’ PRODUTTIVI, PIU’ IN SALUTE E PIU’...

Work/Life Balance, ovvero l'equilibrio tra lavoro e vita privata. Significa che se lavorate troppo, lavorate inutilmente e sarete sempre troppo occupati per godervi la vita ed essere felici. 

Premio Sostenibilità 2017 – Progetto in alta quota

L'Architetto Tiziana Monterisi, vincitrice del Premio Sostenibilità 2017, con il suo progetto di una casa interamente passiva in alta quota. Lo studio Tiziana Monterisi Architetto ha realizzato Casa UD, una soluzione abitativa in Val d'Aosta, che impiega soluzioni all’avanguardia al 100%...

Presentati i risultati del 4° Osservatorio nazionale sullo stile di vita sostenibile

Un'Italia sempre più ‘green’, con comportamenti virtuosi e scelte sostenibili decisamente in crescita. In aumento anche la richiesta alle istituzioni di virare sempre più su fonti di energia rinnovabile.

Il CorriereTv si occupa del mercato dell’auto elettrica in Italia. Perché non va?

09Milena Gabanelli e Andrea Marinelli affrontano il problema delle emissioni dei gas di scarico delle automobili, che contribuiscono in maniera drastica al riscaldamento del pianeta. Si chiedono perchè il mercato dell’auto elettrica in Italia non va. Quali sono gli ostacoli che...

Museo Nomade: un nuovo edificio

Shigeru Ban, vincitore del premio Pritzker 2014, è un architetto spesso celebrato per le sue strutture a umanitarie e di soccorso in caso di catastrofi, costruite con materiali riciclati o riciclabili. Dall'altra parte dello spettro, è famoso per i...

Climate change, allarme dell’Ipcc: «Agire subito o sarà catastrofe»

L'obiettivo concordato a Parigi in pompa magna nel 2015 era quello di contenere l'aumento della temperatura globale. Ma già oggi quell'obiettivo è fortemente a rischio, dal momento che la temperatura media terrestre potrebbe arrivare a crescere di 1,5 gradi già tra il 2030 e il 2052.  Ma il nuovo grido d'allarme lanciato dall'Ipcc (Intergovernmental Panel on Climate Change) nel suo rapporto speciale punta nella direzione dell'urgenza di intensificare le azioni per contrastare il riscaldamento globale

Ultime notizie

Follow US

9,128FansLike